Urbanistica

Urbanistica 2018-01-31T16:58:14+00:00

pianificazione urbanistica comunale

pianificazione di area vasta

pianificazione di aree produttive

VAS

beni culturali

ascolto sociale

Una tradizionale attenzione ai temi del territorio e dell’ambiente è consolidata in uno staff professionale che vede presenti gli apporti disciplinari dell’urbanistica e delle scienze regionali, delle scienze economiche e sociali e delle discipline geologiche e naturalistiche, della ingegneria ambientale e dei trasporti. Alla struttura operativa interna si affiancano collaborazioni esterne che consentono di configurare di volta in volta i gruppi di lavoro più idonei alle specifiche finalità di ciascun progetto.

REDAZIONE DELLA VARIANTE AL PIANO DELLE REGOLE E AL PIANO DEI SERVIZI DEL PGT
Comune di Castiglione delle Stiviere, 2016- in corso

Redazione della Variante (in ATI CAIRE-Consorzio e POLARIS) attraverso analisi approfondite in ambito urbanistico-territoriale, economico sociale, infrastruttu-rale, ambientale nella perfetta integrazione del gruppo di lavoro.

VARIANTE AL PIANO DEGLI INTERVENTI
Comune di Negrar (VR), 2015

Variante urbanistiche al vigente Piano degli Interventi finalizzate ad azioni di riqualificazione urbana e riduzione del consumo di suolo.

PIANO DEI SERVIZI
Comune di Villafranca (VR), 2014-2015
Redazione del Piano dei Servizi del Comune di Villafranca con bilancio delle dotazioni, valutazione dello stato dei servizi scolastici e delle loro dotazioni edilizie, valutazione critica degli studi di fattibilità per la realizzazione di servizi scolastici e comuni e allestimento di una adeguata manovra perequativa.

VARIANTI TEMATICHE AL PIANO STRUTTURALE COMUNALE
Comune di Medolla (MO), 2014

Variante urbanistiche al vigente Piano Strutturale Comunale finalizzate ad azioni di riqualificazione urbana e di valorizzazione del paesaggio rurale.

PROGETTO RECUPERO POLVERIERA
Consorzio Oscar Romero, 2013-2015

Progetto esecutivo e direzione lavori per il recupero di due ex edifici militari situati nel comune di Reggio Emilia affidati in concessione dal Comune di Reggio Emilia al Consorzio di Cooperative Sociali Oscar Romero per la loro conversione con la realizzazione di servizi sociali per la disabilità, sedi ed uffici per la cooperazione sociale, servizi pubblici e commerciali, spazi ricreativi e pubblici per il quartiere. Il progetto realizza un investimento di 5 milioni di euro ad integrale carico del Consorzio.

PROCESSO PARTECIPATIVO PER LA REALIZZAZIONE DEL PARCO DELLA PACE
Comune di Vicenza, 2012-2014
Progettazione, organizzazione, gestione e restituzione di un processo partecipativo relativo alla progettazione del Parco della Pace (ex aeroporto Dal Molin).

QUADRO TERITORIALE DI RIFERIMENTO PER LE POLITICHE DI INFRASTRUTTURAZIONE DEL CORRIDOIO CISPADANO
Regione Emilia Romagna, 2013-2014
Allestimento di un sistema di valutazione e di monitoraggio delle politiche per la infrastrutturazione del corridoio Cispadano.

QUADRO TERITORIALE DI RIFERIMENTO PER LE POLITICHE DI INFRASTRUTTURAZIONE DEL CORRIDOIO COSTIERO
Regione Emilia Romagna, 2013-2014

Allestimento di un sistema di valutazione e di monitoraggio delle politiche per la infrastruttu-razione del corridoio Costiero

AGGIORNAMENTO DEL PTCP VIGENTE – COMPONENTE SOCIO-ECONOMICA
2012-2014
L’incarico comprende lo sviluppo di studi, analisi, aggiornamenti e integrazioni agli elaborati del PTCP vigente, sia sotto l’aspetto normativo che sotto l’aspetto informativo del Quadro Conoscitivo.

VARIANTE AL PRG
Comune di Gattatico (RE), 2013
Redazione della Variante urbanistica relativa al comparto C2C del capoluogo ai sensi dell’art. 40 L.R. 6/2009 e s.me.i.

REDAZIONE VARIANTE AL PRG VIGENTE
Comune di Villafranca (VR), 2013
Redazione della variante al PRG vigente in adeguamento alla nuova Legge Regionale sul Commercio n.50/2012 ed al regolamento regionale n. 1/2013.

ADEGUAMENTO RUE
Comune di Casalgrande (RE), 2013
Adeguamento del progetto di RUE alle dispositive normative definite dalla nuova Legge Regionale n. 15/2013.

CONTRODEDUZIONE ALLE OSSERVAZIONI AL P.S.C.
Comune di Vezzano sul Crostolo (RE), 2013
L’incarico prevede:

  • istruttorio delle osservazioni pervenute;
  • partecipazione alle sedute della Giunta per la valutazione delle proposte di controdeduzione.

VARIANTE AL PRG
Comune di Gattatico (RE), 2013
Incarico per la progettazione della Variante al Piano Regolatore Generale vigente ai sensi dell’art. 40 L.R. 6/2009 e s.me.i.

PIANO DELLA RICOSTRUZIONE
Comune di Camposanto (MO), 2013
Redazione del Piano della Ricostruzione del comune dopo il sisma del maggio 2012.

PIANO DELLA RICOSTRUZIONE
Comune di Medolla (MO), 2013
Redazione del Piano della Ricostruzione del comune dopo il sisma del maggio 2012.

PROGETTAZIONE PARTECIPATA M.P.R. Manutenzioni Patrimoniali
2012 – 2013
Progettazione Partecipata nell’ambito del programma comunale di riqulificazione urbana per alloggi a canone sostenibile del complesso edilizio sito a Faenza in Via Fornarina 10-12-14.

I LUOGHI DEL CUORE FAI
Fondo per l’Ambiente Italiano, 2013
“I Luoghi del Cuore”: Cura scientifica e realizzazione del Rapporto analitico con i risultati delle sei edizioni del Censimento (dal 2003 al 2012). Nel 2014 il rapporto è stato pubblicato presso le Edizioni de “IL MULINO” e presentato al Ministro dei Beni Culturali e sono ora in programma gli approfondimenti regionali.

SCREENING VIA
Urban City scrl, 2013
Consulenza scientifica per il coordinamento delle attività di l’elaborazione dello Screening di VIA di un nuovo spazio multifunzionale presso l’area ex stazione autocorriere di Corso Rosmini nel Comune di Rovereto (TN).

VAS/VALSAT del P.O.C.
Comune di Gambettola (FC), 2013
Completamento del documento di VAS/Val.SAT preliminare del Piano Strutturale Comunale ai sensi della L.R. 20/2000 e s.m.i.

VARIANTE AL PRG
Comune di Ormea (CN), 2012
Redazione di varianti parziali al PRG.

VARIANTE AL PRG
Comune di Gattatico (RE), 2012
Redazione della Variante urbanistica relativa al comparto C2C del capoluogo ai sensi dell’art. 40 L.R. 6/2009 e s.me.i.

PIANO UTILIZZAZIONE ARENILI
Comune di Campo nell’Elba, 2012
Consulenza tecnica in materia urbanistica attinente la definizione del Piano di Utilizzazione degli Arenili.

QUADRO CONOSCITIVO DEL PIANO STRUTTURALE
Comuni di Campo nell’Elba, Marciana, Portoferraio, Rio nell’Elba (LI),  2012
Redazione di specifici approfondimenti del Quadro Conoscitivo dei nuovi Piani Strutturali dei Comuni di Portoferraio, Campo nell’Elba, Marciana, Rio nell’Elba.

AGGIORNAMENTO PAT
Comune di Villafranca (VR), 2012

Redazione dell’aggiornamento/revisione del piano di assetto del territorio (P.A.T.)

AGGIORNAMENTO PAT
Comune di Nogara (VR), 2012
Redazione dell’aggiornamento/revisione del piano di assetto del territorio (P.A.T.).

TUTELA ARCHEOLOGICA
Comune di Casalgrande (RE), 2012
Predisposizione della documentazione integrativa al Quadro Conoscitivo e Documento Preliminare del PSC relativa alla tutela archeologica del territorio comunale.

IN ASCOLTO DI LIVORNO
Comune di Livorno, 2012
Servizi per la realizzazione dei processi partecipativi nell’ambito della revisione del Piano Strutturale e del Regolamento Urbanistico.

“CERVIA D’AMARE”
Pentagramma Romagna spa, 2012
Coordinamento e consulenza per il Percorso Partecipativo relativo all’Accordo di Programma per la riqualificazione del tessuto urbano di Cervia denominato “Cervia d’ Amare”.

“LA TECNICA PARTECIPATIVA COME MODALITA’ INNOVATIVA DI COMUNICAZIONE”
Irecoop Emilia Romagna, 2012
Attività di formazione all’interno del progetto “La tecnica partecipativa come modalità innovativa di comunicazione”.

VAS degli Arenili
Comune di Campo nell’Elba (LI), 2012
Incarico per l’espletamento della procedura di Valutazione Ambientale Strategica e Valutazione Integrata ai sensi della L.R.T. 10/2010 relativo agli arenili del Comune di Campo nell’Elba.

Verifica assoggettabilità VAS del PUA del comparto “ex ospedale psichiatrico”
Comune di Colorno (PR), 2012
Redazione del rapporto preliminare di verifica di assoggettabilità alla valutazione ambientale strategica del Piano Urbanistico Attuativo del comparto “Ex Opsedale Pscichiatrico di Colorno”.

VALSAT Darsena
Comune di Ravenna (RA), 2012
Redazione dello studio di valutazione della sostenibilità ambientale e territoriale (Valsat) da applicarsi al POC “Darsena di città”.

DOCENZA CORSO VAS
Nemeaservizi srl, 2012
Progettazione e docenza nell’ambito del progetto di formazione obiettivo interdirezionale “Normativa e approfondimenti teorico – pratici sul tema della valutazione ambientale nel contesto nazionale, regionale e locale (V.A.S.)”.

VAS della VARIANTE vigente al PRGC
Comune di Nichelino (TO), 2012
Verifica di assoggettabilità alla VAS della Variante al vigente P.R.G.C.

MONITORAGGIO ATTUAZIONE PRP
Autorità Portuale di Cagliari, 2012
Servizio relativo al monitoraggio degli effetti dell’attuazione del Piano Regolatore Portuale per la durata di 3 anni.

ANALISI DEGLI EFFETTI DELLE POLITICHE DI INNOVAZIONE TERRITORIALE
Associazione Industriali di Reggio Emilia, 2012
Rapporto di ricerca sugli effetti delle politiche di innovazione territoriale determinate dalle nuove (o possibili) realizzazioni infrastrutturali nell’area della bassa (Cispadana) e di Correggio (Nuovo Casello di Reggio Est).

LINEE GUIDA PER LA VALORIZZAZIONE PAESAGGISTICA DELLA VIA EMILIA
Regione Emilia Romagna, 2012
L’incarico in questione prevede lo svolgimento del servizio di predisposizione e organizzazione dei contenuti delle linee guida sulla valorizzazione paesaggistica dell’asse storico della via Emilia, al fine di renderli fruibili attraverso canali di consultazione telematica.

VARIANTE AL PRG
Comune di Castelvetro (MO), 2011
Incarico per la progettazione della Variante al Piano Regolatore Generale vigente ai sensi dell’art. 40 L.R. 6/2009 e s.me.i.

VARIANTI AL PRG
Comune di Nichelino (TO), 2011
Redazione del progetto preliminare e definitivo della Variante Generale al PRGC come strumento capace di orientare le scelte di pianificazione e riqualificazione urbana.

VARIANTI AL PRG
Comune di Gattatico (RE), 2011
Incarico per la progettazione della Variante al Piano Regolatore Generale vigente ai sensi dell’art. 40 L.R. 6/2009 e s.me.i.

INTEGRAZIONE PAT
Comune di Villafranca (VR), 2011
Incarico per la redazione del bilancio dei servizi a corredo del Piano di Assetto Territoriale.

PIANO URBANISTICO COMUNALE
Comune di Ortovero (SV), 2011
Incarico relativo alla redazione del progetto preliminare definitivo del Piano Urbanistico Comunale nonché alle attività di indagine sul territorio propedeutiche alla predisposizione del progetto di Piano Urbanistico Comunale ai sensi della Legge Urbanistica Regionale n. 36 del 4/09/1997.

VARIANTE AL PRG
Comune di Spilamberto (MO), 2011
Incarico per la progettazione della Variante al Piano Regolatore Generale vigente ai sensi dell’art. 40 L.R. 6/2009 e s.me.i.

LA NUOVA STAZIONE DI SCANDIANO
Ferrovie Emilia-Romagna srl, 2011
Progettazione partecipata della nuova stazione di Scandiano (RE).

MOBILITIAMOCI! – CARTA DELLA CIRCOLAZIONE DEL CITTADINO
Comune di Rovereto (TN), 2011
Percorso di urbanistica partecipata finalizzato all’innovazione del processo conoscitivo e decisionale del progetto di Piano Urbano della Mobilità aprendo al contributo e alle idee della società civile (cittadini, associazioni di categoria, associazioni di volontariato, comitati di frazione, ecc.).
L’esito dell’attività di ascolto verrà formalizzato nel documento “Mobilitiamoci! – Carta della circolazione del cittadino”.

“QUALE AREA NORD PER QUALE REGGIO – OPEN SPACE TECHNOLOGY”
CCIAA di Reggio Emilia, 2011
Percorso di facilitazione dell’Open Space Technology tenutosi a Reggio Emilia per dare risposta alla domanda: Quale Area Nord per Quale Reggio?

PIANO DI GESTIONE PARTECIPATO DEL SITO UNESCO PATRIMONIO UNIVERSALE DELL’UMANITÀ VENEZIA E LA SUA LAGUNA
Unesco Venice Office, 2010 – 2011
Percorso di facilitazione dei tavoli di discussione relativi a temi rilevanti sul futuro di Venezia e della sua laguna al fine di elaborare un documento condiviso con i principali portatori di interesse pubblico privati rispetto all’elaborazione del Piano di Gestione del Sito Unesco.

PROGETTO “IL GIARDINO CHE VORREI”
Direzione Didattica 1° Circolo di Modena (MO), 2010 – 2011
Progetto finalizzato alla progettazione partecipata, con gli alunni di tutto plesso (dieci classi, due sezioni da cinque classi ognuna), degli spazi esterni della scuola “Don Milani”: area cortiliva, parcheggi, accessi.

PAES Tecnoparco del Lago Maggiore
2011
Elaborazione dell’ inventario Base delle Emissioni (IBE) e della predisposizione del PAES relativo al gruppo di comuni con capofila Vigogna, per un totale di 10 comuni della Valdossola.

RETI ECOLOGICHE
Comune di Fontanellato (PR), 2011
Reti ecologiche – valorizzazione Via Emilia.

VAVAS
Lauro Sacchetti Associati, 2011
Valutazione di assoggettabilità a VAS della variante parziale al PRG di Casalgrande per l’area ex Poggio 70.

VAVAS
Comune di Casalgrande (RE), 2011
Nell’occasione della formazione del nuovo strumento urbanistico comunale PSC, responsabilità della redazione della Valutazione Ambientale Strategica del Piano, in base a quanto previsto a quanto previsto dalla L.R. 20/2000 della Regione Emilia Romagna e in riferimento al D.Lgs. 152/2006.

VAS DEL PIANO INTERCOMUNALE
Comune di Portoferraio (LI), 2011
Incarico per l’espletamento della procedura di Valutazione Ambientale Strategica e Valutazione Integrata ai sensi della L.R.T. 10/2010 nell’ambito della gestione associata per la formazione dei Piani Strutturali dei Comuni di Campo nell’Elba, Marciana, Portoferraio, Rio nell’Elba.

VALSAT PSC
Unione Comuni del Rubicone (FC), 2011
Completamento del documento di Val.SAT preliminare del Piano Strutturale Comunale ai sensi della L.R. 20/2000 e s.m.i attraverso la selezione e valutazione di indicatori integrativi a quelli individuati dal PTCP.

VAS RUE E PSC
Comune di Casalgrande (RE), 2011
Redazione della Valutazione Ambientale Strategica del Regolamento Urbanistico Edilizio e del nuovo Piano Strutturale Comunale ai sensi della L.R. 20/2000 s.m.i.

SCENARIO INFRASTRUTTURALE E ATTRAZIONE DI IMPRESA
Assindustria Reggio Emilia, 2011
Assistenza nella costruzione di una visione dello scenario infrastrutturale dell’area Nord di Reggio Emilia conseguenti alla entrata in esercizio della Stazione Medio Padana della linea ferroviaria ad Alta Velocità, finalizzata a politiche di attrazione di impresa.

STRATEGIE PER L’AREA NORD
CNA di Reggio Emilia, 2011
Predisposizione di un percorso di approfondimento e ricerca sulle prospettive di sviluppo dell’impresa minore nella realtà locale alle luce degli scenari di sviluppo dell’Area Nord di Reggio Emilia conseguenti all’entrata in esercizio della nuova stazione ferroviaria dell’Alta Velocità.

PIANO DI RECUPERO DELL’AREA DELLA CARTIERA DI ORMEA
Comune di Ormea (CN), 2011
Redazione della variante parziale al PRGC dell’area della cartiera di Ormea e la redazione del Piano di Recupero per l’Allestimento di un Parco di Attività.

“OPEN SPACE TECHNOLOGY”
Consorzio Oscar Romero, 2010
Percorso di facilitazione dell’Open Space Technology tenutosi a Reggio Emilia per dare risposta alla domanda: Quale ruolo del Consorzio e della cooperazione sociale nel costruire una comunità accogliente?

“PROGETTO RACES – OPEN SPACE TECHNOLOGY”
Comune di Modena, 2010
Percorso di facilitazione dell’Open Space Technology tenutosi a Modena, nell’ambito del progetto RACES, per dare risposta alla domanda: Modena si Muove! Cambiamo il Clima in Città?

QUADRO CONOSCITIVO DEL PAT
Comune di Mozzecane (VR), 2010
Incarico per la redazione del Quadro Conoscitivo del Piano di Assetto Territoriale.

INTEGRAZIONE PAT
Comune di Villafranca (VR), 2010
Incarico per la redazione di elaborati grafici a corredo del Piano di Assetto Territoriale.

PIANO URBANISTICO COMUNALE
Comune di Vendone (SV), 2010
Redazione del PUC di Vendone che sarà composto dai seguenti atti: descrizione fondativa; documento degli obiettivi; struttura del piano; norme di conformità e di congruenza.

VARIANTI AL PRG
Comune di Toano (RE), 2010
Incarico per la redazione di varianti specifiche al vigente Piano Regolatore Generale del Comune.

PIANO STRATEGICO STRUTTURALE (Fase 2)
Comune di Parma (PR), 2010
Redazione (in R.T.I con Arch. Prof. Richard Burdett, NordProgetti Parma srl e AMBITER srl) della revisione del PSC vigente.

PIANO STRATEGICO STRUTTURALE
Comune di Parma (PR), 2009–2010
Adottato dalla Giunta Comunale.
Redazione (in R.T.I con Arch. Prof. Richard Burdett e e AMBITER srl) della revisione del PSC vigente attraverso l’elaborazione di un Documento di Indirizzi, di un Documento Strategico Programmatico; aggiornamento ed integrazione del Quadro Conoscitivo; redazione del Documento Preliminare e del Rapporto Ambientale del Piano.

REDAZIONE PIANO URBANO DI COORDINAMENTO DEL COMPARTO C.2.4
Comune di S. Giovanni In Marignano (RN), 2008–2010
Co – progettazione del Progetto Urbano di Coordinamento in collaborazione con l’ Ufficio Tecnico Comunale relativo a:

  • relazione illustrativa dei criteri di impostazione del piano;
  • planimetria del Piano particolareggiato;
  • profili altimetrici, tipi architettonici degli edifici;
  • norme tecniche di attuazione.

PIANO DI ASSETTO DEL TERRITORIO (PAT)
Comune di Villafranca di Verona (VR), 2005-2010
Redazione del P.A.T:

  • la redazione di un rapporto sullo stato delle conoscenze e sulle esigenze informative;
  • l’assistenza all’Amministrazione Comunale nella redazione del Quadro conoscitivo;
  • la redazione del Documento Preliminare;
  • la redazione della relazione illustrativa;
  • la direzione scientifica e il coordinamento della redazione degli elaborati cartografici contenti la zonizzazione e le prescrizioni urbanistiche e ambientali che saranno predisposte dall’Ufficio di Piano;
  • la redazione della normativa tecnica di attuazione del P.A.T.;
  • la predisposizione della V.A.S.;
  • l’assistenza alla Amministrazione nell’esame delle osservazioni al P.A.T.

SCANDIANO SI MUOVE – CARTA DELLA CIRCOLAZIONE DEI CITTADINI
Comune di Scandiano (RE), 2010
Percorso di urbanistica partecipata finalizzato all’innovazione del processo conoscitivo e decisionale del progetto di Piano Urbano del Traffico aprendo al contributo e alle idee della società civile (cittadini, associazioni di categoria, associazioni di volontariato, comitati di frazione, ecc.).
L’esito dell’attività di ascolto verrà formalizzato nel documento “Scandiano si muove – Carta della circolazione dei cittadini”.

“GIOVANI, CITTADINANZA E DEMOCRAZIA PARTECIPATIVA”
Osservatorio Internazionale Democrazia Partecipativa, 2009
Cura, organizzazione e facilitazione dell’EASW (European Awarness Scenario Workshop) di apertura della Conferenza “Giovani, Cittadinanza e Democrazia Partecipativa” tenutasi a Reggio Emilia dal 18 al 20 novembre 2009 con oltre 100 giovani provenienti da tutto il mondo organizzato per elaborare le domande dei giovani alle Amministrazioni facenti parti dell’OIDP.

REDAZIONE DEL PIANO OPERATIVO COMUNALE
Comune di Sassuolo (MO), 2007–2009
Adottato.
Redazione degli elaborati tecnici previsti e consulenza tecnica e assistenza allo svolgimento del processo di Piano Operativo Comunale, in particolare saranno predisposti gli elaborati necessari ad evidenziare le principali problematiche ed evidenze e progetti che saranno alla base della nuova pianificazione.

REDAZIONE DELLA VARIANTE DEL PIANO STRUTTURALE COMUNALE, REGOLAMENTO URBANISTICO EDILIZIO; PIANO OPERATIVO COMUNALE
Comune di Colorno (PR), 2007–2009
Approvato.
Redazione della Variante Parziale del Piano Strutturale Comunale (PSC), Regolamento Urbanistico Edilizio (RUE), Piano Operativo Comunale (POC) per delineare le scelte strategiche di assetto e sviluppo e per tutelare l’integrità fisica ed ambientale e l’identità culturale.

IN ASCOLTO DI TAGGIA
Comune di Taggia (IM), 2009
Percorso di urbanistica partecipata finalizzato all’innovazione del processo conoscitivo e decisionale del progetto di PUC aprendo al contributo e alle idee della società civile (cittadini, associazioni di categoria, associazioni di volontariato, comitati di frazione, ecc.).
L’esito dell’attività di ascolto è formalizzato nel documento “In ascolto di Taggia, un percorso di urbanistica partecipata verso il nuovo PUC: l’Agenda dei Temi e dei Luoghi”.

IN ASCOLTO DI FONTANELLATO
Comune di Fontanellato (PR), 2008 – 2009
Percorso di urbanistica partecipata finalizzato all’innovazione del processo conoscitivo e decisionale del progetto di PSC aprendo al contributo e alle idee della società civile (cittadini, associazioni di categoria, associazioni di volontariato, comitati di frazione, ecc.).
L’esito dell’attività di ascolto è formalizzato nel documento “In ascolto di Fontanellato, un percorso di urbanistica partecipata verso il nuovo PSC: l’Agenda dei Temi”.

LUBIANA ZONA 30
Comune di Parma, 2008 – 2009
Percorso di urbanistica partecipata finalizzato all’elaborazione e progettazione condivisa del progetto di Zona 30 per il Quartiere Lubiana. La consulenza ha previsto la selezione delle proposte e degli interventi di maggiore efficacia (pesati attraverso l’utilizzo di un modello di mobilità) volti a riorganizzare la mobilità interna, moderare il traffico e prevedere delle aree di riqualificazione urbana e una spina verde interna al quartiere. In particolare è stato fornito supporto per l’implementazione e moderazione di tre focus group e pubblici aperti alla cittadinanza.

PROGETTO “I BAMBINI ALLA SCOPERTA DEL LORO AMBIENTE DI VITA QUOTIDIANO”
Direzione Didattica 1° Circolo di Modena (MO), 2008 – 2009
Progetto finalizzato all’educazione e al coinvolgimento attivo dei bambini verso il senso di cittadinanza e di identità attraverso attività di laboratorio rivolta a:

  • formazione e sensibilizzazione docenti sui temi della sostenibilità urbana e della partecipazione;
  • coinvolgimento dei bambini nel riconoscere il proprio spazio di vita;
  • individuare proposte innovative mirate al miglioramento della qualità urbana negli ambienti di vita;
  • creare diffusa sensibilità sui temi della qualità urbana e sostenibilità

BILANCIO PARTECIPATIVO
Comune di Reggio Emilia, 2008 – 2009
Attività tecnica di supporto alla sperimentazione del bilancio partecipativo 2008 nelle Circoscrizioni comunali 6,7 e 8. In particolare viene fornito supporto alla predisposizione progetto, incontri di formazione-informazione con personale circoscrizioni coinvolte, coordinamento personale circoscrizioni, predisposizione testi per sito, newsletter, comunicati stampa e predisposizione lettere invito tavoli tecnici, facilitazione n. 11 incontri di quartiere, predisposizione testi tabloid, organizzazione e conduzione tavoli per istruttoria tecnica, restituzione risultati istruttoria tecnica. Predisposizione report-diapo per Giunta con sintesi dei risultati degli incontri di quartiere e dell’istruttoria tecnica. Predisposizione materiali necessari per assemblee di restituzione dei risultati e del report tecnico finale di sintesi.

IN ASCOLTO DI SALA BAGANZA
Comune di Sala Baganza (PR), 2008 – 2009
Percorso di urbanistica partecipata finalizzato all’innovazione del processo conoscitivo e decisionale del progetto di PSC aprendo al contributo e alle idee della società civile (cittadini, associazioni di categoria, associazioni di volontariato, comitati di frazione, ecc.).
L’esito dell’attività di ascolto è formalizzato nel documento “In ascolto di Sala Baganza, un percorso di urbanistica partecipata verso il nuovo PSC: l’Agenda dei Temi”.

PROGRAMMA DI RIQUALIFICAZIONE URBANA PER ALLOGGI A CANONE SOSTENIBILE “Il Listone” – PIANO PARTICOLAREGGIATO DI INIZIATIVA PUBBLICA
Comune di Fontanellato (PR), 2009
L’incarico è finalizzato all’elaborazione del piano particolareggiato di iniziativa pubblica “Il Listone”, dello studio di massima e della documentazione di candidatura per il finanziamento del Programma di Riqualificazione urbana per la realizzazione di alloggi a canone sostenibile (PRUACS). Il programma innovativo in ambito urbano, finanziato nel luglio 2009 con contributi regionali e statali, investe risorse, per complessivi 3,5 MLN €, in processi di riqualificazione e valorizzazione di aree ed immobili di proprietà pubblica situati nel centro storico, attraverso interventi di recupero urbano, rigenerazione funzionale e densificazione insediativa, incrementando la dotazione di alloggi a canone sostenibile e l’offerta integrata di servizi di interesse pubblico, garantendo nel processo attuativo dell’intervento elevati parametri qualitativi delle componenti funzionali, gestionali ed energetiche.

VAS PIANO D’AREA QUADRANTE EUROPA
Comune di Bussolengo (VR), 2009
Verifica di assoggettabilità alla VAS della Variante Parziale al vigente P.R.G. di adeguamento al Piano d’Area Quadrante Europa.

AGGIORNAMENTO VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA DEL NUOVO PIANO DI ASSETTO TERRITORIALE
Comune di Vicenza (VI), 2009
Nell’occasione della formazione del nuovo strumento urbanistico comunale PAT, responsabilità della redazione della Valutazione Ambientale Strategica del Piano, in base a quanto previsto dalla L.R. 11/2004 della Regione Veneto.

VAVAS del POC
Comune di Sassuolo (MO), 2008-2009
Nell’occasione della formazione del nuovo strumento urbanistico comunale POC, responsabilità della redazione della Valutazione Ambientale Strategica del Piano, in base a quanto previsto a quanto previsto dalla L.R. 20/2000 della Regione Emilia Romagna e in riferimento al D.Lgs. 152/2006.

VAS e VINCA PAT
Comune di Bussolengo (VR), 2007–2009
Nell’occasione della formazione del nuovo strumento urbanistico comunale PAT, responsabilità della redazione della Valutazione Ambientale Strategica del Piano, in base a quanto previsto dalla L.R. 11/2004 della Regione Veneto e in riferimento al D.Lgs. 152/2006.

VALSAT PSC
Comune di San Giovanni in Marignano (RN), 2007–2009
Nell’occasione della formazione del nuovo strumento urbanistico comunale PSC, POC, RUE, responsabilità della redazione della VALutazione di Sostenibilità Ambientale Territoriale del Piano, in base a quanto previsto dalla L.R. 20/2000 della Regione Emilia Romagna e in riferimento al D.Lgs. 152/2006.

VAS PAT
Comune di Nogara (VR), 2006–2009
Nell’occasione della formazione del nuovo strumento urbanistico comunale PAT, responsabilità della redazione della Valutazione Ambientale Strategica del Piano, in base a quanto previsto dalla L.R. 11/2004 della Regione Veneto e in riferimento al D.Lgs. 152/2006.

COMPLETAMENTO DEL PIANO STRATEGICO DEL BACINO DEL PO
Autorità di Bacino del Po, 2006–2009
Il progetto prevede il completamento del processo di formazione del Piano Strategico del Po avviato dall’Autorità di Bacino, attraverso una intensa attività di confronto programmatico con le Regioni, le Province ed i Sistemi Locali del Bacino per la strutturazione e la condivisione del Piano Strategico anche nella prospettiva della programmazione dei Fondi Strutturali Comunitari 2007 – 2013.
L’incarico prevedeva anche attività di assistenza tecnica e consulenza alla formazione del Piano, attraverso la predisposizione di supporti metodologici, attività formative, redazionali e di comunicazione.

VAS PAT
Comune di Villafranca di Verona (VR), 2005–2009
Nell’occasione della formazione del nuovo strumento urbanistico comunale PAT, responsabilità della redazione della Valutazione Ambientale Strategica del Piano, in base a quanto previsto dalla L.R. 11/2004 della Regione Veneto e in riferimento al D.Lgs. 152/2006.

VALSAT PSC
Comune di Traversetolo (PR), 2005–2009
Nell’occasione della formazione del nuovo strumento urbanistico comunale PSC, RUE responsabilità della redazione della VALutazione di Sostenibilità Ambientale Territoriale del Piano, in base a quanto previsto dalla L.R. 20/2000 della Regione Emilia Romagna e in riferimento al D.Lgs. 152/2006.

PROGETTO COMPLESSITA’ TERRITORIALI
Provincia di Varese, 2008-2009
Programma di valutazione della offerta di opportunità per l’insediamento produttivo nei Comuni del Sud-Ovest della Provincia di Varese. Ha comportato l’elaborazione da un lato, della Matrice delle Potenzialità e delle Criticità e dall’altro, di un Piano di Azione Locale, sistematico quadro strategico condiviso con gli attori sociali, economici ed istituzionali locali e territoriali. Da questo processo sono individuate indicazioni generalizzabili nella forma di Linee Guida. È stato inoltre configurato un modello attuativo efficace nelle applicazioni territoriali specifiche e coerente con le scelte strategiche di area vasta.

INDIRIZZO E VALIDAZIONE META PROGETTUALE DELL’ASSE DELLA VIA EMILIA AI FINI DI AGGIORNARE IL PIANO TERRITORIALE PAESISTICO REGIONALE
Regione Emilia Romagna, 2008-2009
L’incarico di consulenza alla pianificazione paesistica regionale ha sviluppato i seguenti contenuti:

  • definizione dei contesti di focalizzazione progettuale;
  • individuazione dei punti di forza, criticità e opportunità di recupero, riqualificazione valorizzazione dell’asse;
  • ricognizione della progettualità esistente;
  • definizione di temi e ambiti prioritari a cui collegare specifici scenari di qualificazione paesaggistica;
  • definizione di obiettivi di qualità;

elaborazione di Linee guida volte a inquadrare la progettualità futura in un contesto organico di intervento.

PREDISPOSIZIONE DELLE LINEE GUIDA E DEL DOCUMENTO DI INDIRIZZI PER LA REDAZIONE DEL “P.T.C.P. 2010”
Provincia di Pesaro e Urbino, 2008-2009
L’incarico prevede la valutazione di sostenibilità delle politiche del Piano vigente, l’individuazione del Documento strategico delle linee guida e il Documento d’indirizzi per la redazione del PTCP 2010, che conterrà sia indicazioni programmatiche che operative. L’elaborazione delle proposte avverrà tramite lo sviluppo di approcci partecipativi, il confronto e l’accordo negoziale tra i soggetti del sistema locale.

ADEGUAMENTO DEL PIANO TERRITORIALE DI COORDINAMENTO PROVINCIALE – RETE COLOGICA E AMBITI AGRICOLI
Provincia di Lecco, 2007-2009
L’incarico, in raggruppamento con Ambiente Italia s.r.l., comprende la definizione del quadro strategico e programmatico, la definizione degli obiettivi generali relativi all’assetto e alla tutela del territorio, l’aggiornamento del quadro conoscitivo, lo sviluppo della Relazione Illustrativa, la definizione delle indicazioni qualitative della pianificazione comunale.

ADEGUAMENTO DEL PIANO TERRITORIALE DI COORDINAMENTO PROVINCIALE – AGGIORNAMENTO DEGLI ELABORATI E DEGLI ASPETTI INSEDIATIVI
Provincia di Lecco, 2007-2009
L’incarico comprende lo sviluppo di studi, analisi, aggiornamenti e integrazioni agli elaborati del PTCP, la redazione dello schema direttore della rete ecologica con l’individuazione dei corridoi principali e secondari e l’aggiornamento dello Studio per la Valutazione di incidenza.

REVISIONE DEL PIANO TERRITORIALE
Provincia di Biella, 2007-2009
L’incarico prevede la stesura del documento “obiettivi e politiche del PTP”, l’evoluzione del Piano della Mobilità Sostenibile, la revisione dei documenti che costituiscono il PTP, l’aggiornamento tecnico e normativo degli elaborati costituenti il PTP e l’assistenza delle procedure finalizzate al concorso degli enti locali.

REDAZIONE PSC, POC e RUE
Comune di Sala Baganza (PR), 2008
Redazione del Piano Strutturale Comunale (PSC) per delineare le scelte strategiche di assetto e sviluppo e per tutelare l’integrità fisica ed ambientale e l’identità culturale. Redazione del Regolamento Urbanistico ed Edilizio (R.U.E.), e del Piano Operativo Comunale (POC) in coerenza con i contenuti della Variante al PSC.

REDAZIONE PSC e RUE
Comune di Vezzano (RE), 2008
Redazione del Piano Strutturale Comunale (PSC) e dell Regolamento Urbanistico Edilizio (RUE) per delineare le scelte strategiche di assetto e sviluppo e per tutelare l’integrità fisica ed ambientale e l’identità culturale.

PSC – POC – RUE
Comune di Sasso Marconi (BO), 2002-2008
Approvato.
Redazione del documento preliminare del Piano Strutturale Comunale, del Regolamento Urbanistico Edilizio e del Piano Operativo Comunale, ai sensi della L.R. 20/2000.

PERCORSO PARTECIPATIVO PER LA RIQUALIFICAZIONE URBANA DI OSTERIA GRANDE
Comune di Castel San Pietro Terme (BO), 2008
Percorso di urbanistica partecipata finalizzato alla definizione della “Mappa delle criticità e opportunità” e alla elaborazione delle “Linee Guida per il futuro di Osteria Grande”, attraverso interviste a stakeholder,, incontri pubblici, camminata di frazione e workshop tematici (EASW).

PROGETTO “I BAMBINI ALLA SCOPERTA DEL LORO AMBIENTE DI VITA QUOTIDIANO”
Direzione Didattica 1° Circolo di Modena (MO), 2007 – 2008
Progetto finalizzato all’educazione e al coinvolgimento attivo dei bambini verso il senso di cittadinanza e di identità attraverso attività di laboratorio rivolta a:

  • formazione e sensibilizzazione docenti sui temi della sostenibilità urbana e della partecipazione;
  • coinvolgimento dei bambini nel riconoscere il proprio spazio di vita;
  • individuare proposte innovative mirate al miglioramento della qualità urbana negli ambienti di vita;
  • creare diffusa sensibilità sui temi della qualità urbana e sostenibilità

IN ASCOLTO DI CASALGRANDE
Comune di Casalgrande (RE), 2007 – 2008
Percorso di urbanistica partecipata finalizzato all’innovazione del processo conoscitivo e decisionale del progetto di PSC aprendo al contributo e alle idee della società civile (cittadini, associazioni di categoria, associazioni di volontariato, comitati di frazione, ecc.).
L’esito dell’attività di ascolto è formalizzato nel documento “In ascolto di Casalgrande, un percorso di urbanistica partecipata verso il nuovo PSC: l’Agenda dei Temi”.

VAS (inclusiva di Relazione di Incidenza, modello G) del Piano Regolatore Portuale di Cagliari
Autorità Portuale di Cagliari (CA), 2008
Nell’occasione della formazione del nuovo Piano Regolatore Portuale di Cagliari, elaborazione, in ATI con Veneto Progetti (Capogruppo), della Valutazione Ambientale Strategica del Piano, in base a quanto previsto a quanto previsto dalla L.R. 84/94della Regione Sardegna.

VAS del POC
Comune di Sasso Marconi (BO), 2008
Nell’occasione della formazione del nuovo strumento urbanistico comunale POC, responsabilità della redazione della Valutazione Ambientale Strategica del Piano, in base a quanto previsto a quanto previsto dalla L.R. 20/2000 della Regione Emilia Romagna e in riferimento al D.Lgs. 152/2006.

VAS del PGT
Comune di Brescia (BR), 2007–2008
Nell’occasione della formazione del nuovo strumento urbanistico comunale PGTU, responsabilità della redazione della Valutazione Ambientale Strategica del Piano, in base a quanto previsto dalla L.R. 12/2005 della Regione Lombardia e in riferimento al D.Lgs. 152/2006.

VALSAT PSC
Comune di Fontanellato (PR), 2008
Nell’occasione della formazione del nuovo strumento urbanistico comunale PSC, responsabilità della redazione della VALutazione di Sostenibilità Ambientale Territoriale del Piano, in base a quanto previsto dalla L.R. 20/2000 della Regione Emilia Romagna e in riferimento al D.Lgs. 152/2006.

VALSAT
Comune di Colorno (PR), 2007–2008
Nell’occasione della formazione della Variante allo strumento urbanistico comunale, responsabilità della redazione della VALutazione di Sostenibilità Ambientale Territoriale del Piano, in base a quanto previsto dalla L.R. 20/2000 della Regione Emilia Romagna e in riferimento al D.Lgs. 152/2006.

VALSAT PSC
Comune di Sasso Marconi (BO), 2002–2008
Nell’occasione della formazione del nuovo strumento urbanistico comunale PSC, POC, RUE responsabilità della redazione della VALutazione di Sostenibilità Ambientale Territoriale del Piano, in base a quanto previsto dalla L.R. 20/2000 della Regione Emilia Romagna e in riferimento al D.Lgs. 152/2006.

REDAZIONE DEL PROGRAMMA OPERATIVO DEL P.T.I. (PROGRAMMA TERRITORIALE INTEGRATO) “INDUSTRIA E NATURA: DAL DISTRETTO ALLA RETE LOCALE PER L’INNOVAZIONE”
Comune di Borgomanero (NO), 2008
L’incarico ha comportato le seguenti attività:

  • Animazione e concertazione con Provincia, Regione, Comuni, altri Enti e operatori privati;
  • Attività di analisi, studio e valutazione;
  • Studi di fattibilità.

POLO TECNOLOGICO E APEA BEATRICE
Comune di Borgomanero (NO), 2008
Lo studio di fattibilità ha come obiettivo la valutazione del potenziale di compatibilità ambientale del sistema insediativo produttivo, nelle sue caratteristiche infrastrutturali, gestionali, tecnologiche e costruttive.

REDAZIONE PSC, POC e RUE
Comune di S. Giovanni In Marignano (RN), 2007
Redazione del Piano Strutturale Comunale (PSC) per delineare le scelte strategiche di assetto e sviluppo e per tutelare l’integrità fisica ed ambientale e l’identità culturale. Redazione del Regolamento Urbanistico ed Edilizio (R.U.E.), e del Piano Operativo Comunale (POC) in coerenza con i contenuti della Variante al PSC.

REDAZIONE DEL PIANO STRUTTURALE COMUNALE
Comune di Fontanellato (PR), 2007
Redazione del Piano Strutturale Comunale (PSC) per delineare le scelte strategiche di assetto e sviluppo e per tutelare l’integrità fisica ed ambientale e l’identità culturale.

REDAZIONE DEL PIANO URBANISTICO COMUNALE
Comune di Albenga (SV), 2007
Redazione del PUC di Albenga che sarà composto dai seguenti atti: descrizione fondativa; documento degli obiettivi; struttura del piano; norme di conformità e di congruenza.

REDAZIONE DEL PIANO STRUTTURALE COMUNALE E DEL REGOLAMENTO URBANISTICO
Comune di Casalgrande (RE), 2007
Redazione (in R.T.I con Studio Gabrielli) degli elaborati tecnici previsti e consulenza tecnica e assistenza allo svolgimento del processo di Piano, in particolare saranno predisposti gli elaborati relativi al Quadro Conoscitivo, Documento Preliminare, VALSAT, PSC e RUE.

REDAZIONE IN FORMA ASSOCIATA DEL PIANO STRUTTURALE COMUNALE E DEL REGOLAMENTO URBANISTICO
Unione Terre dei Castelli (MO), 2007
Redazione (in R.T.I con Nomisma S.p.A., ECUBA S.r.l., ED S.r.l. e CAIRE – Progettazione s.c.r.l.) degli elaborati tecnici previsti e consulenza tecnica e assistenza allo svolgimento del processo di Piano, in particolare saranno predisposti gli elaborati relativi al Quadro Conoscitivo, Documento Preliminare, VALSAT, PSC e RUE dei Comuni di Castelnuovo Rangone, Castelvetro di Modena, Savignano sul Panaro, Spilamberto e Vignola.

REDAZIONE DI VARIANTE AL VIGENTE PRG ED AGGIORNAMENTO ELABORATI DI PIANO
Comune di Traversetolo (PR), 2007
Approvato.
Redazione della Variante attraverso il recepimento delle richieste che rientrano nei dettami normativi al fine di dare riscontro a diverse esigenze e problematiche presenti sul territorio e conseguente aggiornamento degli elaborati di P.R.G.

INCARICO PER LA PREDISPOSIZIONE DEL PIANO PARTICOLAREGGIATO DI INIZIATIVA PRIVATA IN VARIANTE PARZIALE AL PRG
Camillini Resine s.r.l., 2007
Elaborazione del Progetto del Piano Particolareggiato di iniziativa privata relativo alle aree di trasformazione e delocalizzazione delle attività produttive insediate nella frazione di Bottega (Comune di Colbordolo), alla formazione dei progetti di riqualificazione delle aree destinate a servizi pubblici contigue al comparto, di moderazione del traffico e di inserimento ambientale relativi a parte della viabilità di attraversamento.

IN ASCOLTO DI ALBENGA
Comune di Albenga (SV), 2007
Percorso di urbanistica partecipata finalizzato all’innovazione del processo conoscitivo e decisionale del progetto di PUC aprendo al contributo e alle idee della società civile (cittadini, associazioni di categoria, associazioni di volontariato, comitati di frazione, ecc.).
L’esito dell’attività di ascolto è formalizzato nel documento “In ascolto di Albenga, un percorso di urbanistica partecipata verso il nuovo PUC: l’Agenda dei Temi e dei Luoghi”.

IN ASCOLTO DI SAN GIOVANNI
Comune di S. Giovanni in Marignano (RM), 2007
Percorso di urbanistica partecipata finalizzato all’innovazione del processo conoscitivo e decisionale del progetto di PSC aprendo al contributo e alle idee della società civile (cittadini,associazioni di categoria, associazioni di volontariato, comitati di frazione, ecc.).
L’esito dell’attività di ascolto è formalizzato nel documento “In ascolto di San Giovanni in Marignano, un percorso di urbanistica partecipata verso il nuovo PSC: l’Agenda dei Temi”.

IN ASCOLTO DI COLORNO
Comune di Colorno (PR), 2007
Percorso di urbanistica partecipata finalizzato all’innovazione del processo conoscitivo e decisionale del progetto di Variante al PSC aprendo al contributo e alle idee della società civile (cittadini, associazioni di categoria, associazioni di volontariato, comitati di frazione, ecc.).
L’esito dell’attività di ascolto è formalizzato nel documento “In ascolto di Colorno, un percorso di urbanistica partecipata verso il nuovo PSC: l’Agenda dei Temi”.

IN ASCOLTO DI NOGARA
Comune di NOGARA (VR), 2006 – 2007
Con la Società Atlante e G. Bassetti predisposizione del percorso di urbanistica partecipata finalizzato all’innovazione del processo conoscitivo e decisionale del progetto di PAT (Piano di Assetto del Territorio) aprendo al contributo e alle idee della società civile (associazioni di categoria, associazioni di volontariato, consulte tematiche, ecc.).L’esito dell’attività di ascolto è formalizzato nel documento “L’Agenda dei Temi e dei Luoghi – Percorso di Ascolto della Società Civile”.

VAS PUC
Comune di Albenga (SV), 2007
Nell’occasione della formazione del nuovo strumento urbanistico comunale PUC, responsabilità della redazione della Valutazione Ambientale Strategica del Piano, in base a quanto previsto dal D.Lgs. 152/2006 e in riferimento alla Legge della Regione Liguria n. 36/1997.

VALSAT PSC
Comune di Casalgrande (RE), 2007
Nell’occasione della formazione del nuovo strumento urbanistico comunale PSC, RUE responsabilità della redazione della VALutazione di Sostenibilità Ambientale Territoriale del Piano, in base a quanto previsto dalla L.R. 20/2000 della Regione Emilia Romagna e in riferimento al D.Lgs. 152/2006.

VAS PATI
Comuni di Schio e Valdagno (VI), 2007
Nell’occasione della formazione del nuovo strumento urbanistico intercomunale PATI, responsabilità della redazione della Valutazione Ambientale Strategica del Piano, in base a quanto previsto dalla L.R. 11/2004 della Regione Veneto e in riferimento al D.Lgs. 152/2006.

VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA DEL NUOVO PIANO DI ASSETTO TERRITORIALE
Comune di Vicenza (VI), 2005–2007
Nell’occasione della formazione del nuovo strumento urbanistico comunale PAT, responsabilità della redazione della Valutazione Ambientale Strategica del Piano, in base a quanto previsto dalla L.R. 11/2004 della Regione Veneto.

RICOGNIZIONE DEI SISTEMI INSEDIATIVI PER LE ATTIVITA’ PRODUTTIVE IN PROVINCIA DI PARMA
Soprip spa, 2007
Incarico per la consulenza e realizzazione della fase di Selezione del panorama di aree candidabili per una candidatura delle aree selezionate come APEA e della fase di ricognizione puntale e di proposta di intervento che dovrà portare alla redazione di uno schema direttore per gli interventi di riqualificazione ambientale nelle arre candidate.

AGGIORNAMENTO DELLA PROPOSTA DI PIANO TERRITORIALE REGIONALE CON RIFERIMENTO A INNOVAZIONE TERRITORIALE, URBANA E RURALE
Regione Liguria, 2007
Consulenza per l’aggiornamento della proposta di Piano Territoriale Regionale attraverso la presentazione di proposte specifiche con riferimento ai temi dell’innovazione urbana e rurale e delle reti ambientali, dell’inquadramento territoriale della Liguria, delle relazioni tra pianificazione e programmazione, in specie per quanto attiene alla governance locale.

PIANO DI ASSETTO DEL TERRITORIO (PAT)
Comune di Nogara (VR), 2006
Adottato.
Redazione del P.A.T:

  • la redazione del Documento Preliminare;
  • la redazione della relazione illustrativa;
  • la direzione scientifica e il coordinamento della redazione degli elaborati cartografici contenti la zonizzazione e le prescrizioni urbanistiche e ambientali che saranno predisposte dall’Ufficio di Piano;
  • la redazione della normativa tecnica di attuazione del P.A.T.;
  • la predisposizione della V.A.S.;
  • l’assistenza alla Amministrazione nell’esame delle osservazioni al P.A.T.

CONTRODEDUZIONE ALLE OSSERVAZIONI AL PRG
Comune di Maiolo (PU), 2006
L’incarico prevede:

  • istruttorio delle osservazioni pervenute;
  • revisione del dimensionamento residenziale e produttivo del P.R.G.
  • revisione del dimensionamento delle dotazioni territoriali del P.R.G.
  • partecipazione alle sedute della Giunta per la valutazione delle proposte di controdeduzione.

IN ASCOLTO DI VILLAFRANCA
Comune di Villafranca (VR), 2005–2006
Con la Società Atlante e G. Bassetti predisposizione del percorso di urbanistica partecipata finalizzato all’innovazione del processo conoscitivo e decisionale del progetto di PAT aprendo al contributo e alle idee della società civile (associazioni di categoria, associazioni di volontariato, consulte tematiche, ecc.)L’esito dell’attività di ascolto è formalizzato nel documento “L’Agenda dei Temi e dei Luoghi – Percorso di Ascolto della Società Civile”.

VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA DELLA VARIANTE AL P.R.G. PER LE AREE DI VERONA SUD
Comune di Verona (VR), 2006
Nell’occasione della Variante al P.R.G. della Città di Verona per le aree di Verona Sud coordinato dall’arch. Bruno Gabrielli, in adeguamento al Piano d’Area del Quadrante Europa della Regione Veneto, redazione del documento contenente la valutazione ambientale strategica delle nuove previsioni, in base a quanto previsto dalla L.R. 11/2004 della Regione Veneto.

ATTIVITA’ DI VALORIZZAZIONE PER SUPPORTO ALL’IMPLEMENTAZIONE DEL PASSO DP
2006
L’incarico si espleta mediante le seguenti attività:

  • Verifica della Documentazione;
  • Rapporti con i soggetti istituzionali che partecipano al programma;
  • Coordinamento e supporto per l’integrazione e le connessioni degli obiettivi del programma;
  • Supporto all’attuazione del partenariato istituzionale;
  • Supporto al processo di selezione delle priorità da proporre a finanziamento;
  • Sostegno alla preparazione della documentazione necessari per la finanziabilità dei progetti.

STUDIO DI FATTIBILITA’ PER LA DEFINIZIONE DEL POLO PRODUTTIVO DI INTERESSE PROVINCIALE DI MOLTENO – BOSISIO PARINI
Provincia di Lecco, 2005-2006
In raggruppamento temporaneo di Imprese con Nomisma S.p.A. si aggiudica il bando per la redazione dello studio di fattibilità per la realizzazione del polo produttivo di interesse provinciale di Molteno. Bosisio, il cui compito è stato quello di ricercare ed individuare soluzioni soddisfacenti per le imprese e regole condivise dalle amministrazioni locali in grado di verificare e attuare le ipotesi di localizzazione in condizioni di sostenibilità.

REVISIONE IN CHIAVE STRATEGICA DEL PIANO TERRITORIALE PROVINCIALE E APPROFONDIMENTO SETTORIALE SUL SISTEMA DELLA MOBILITA’
Provincia di Biella, 2006
Il servizio ha per oggetto:

  • ricostruzione della mappa delle criticità del sistema della mobilità provinciale;
  • simulazione modellistica degli scenari relativi a nuove configurazioni infrastrutturali e alla prefigurazione degli assetti insediativi;

calcolo di indicatori trasportistico e analisi critica delle simulazioni effettuate

PIANO DI ASSETTO DEL TERRITORIO (PAT)
Comune di San Martino Buon Albergo (VR), 2005
Redazione del P.A.T:

  • la redazione del Documento Preliminare;
  • l’assistenza all’Amministrazione Comunale nella redazione del Quadro conoscitivo;
  • la redazione degli elaborati di progetto del P.A.T. e più precisamente: la Carta dei Vincoli e della Pianificazione Territoriale (tav. 1); la Carta delle Invarianti (tav. 2); la Carta delle Fragilità (tav. 3); la Carta della Trasformabilità (tav. 4); la Relazione Tecnica; le Norme tecniche.

PSC – RUE
Comune di Traversetolo (PR), 2005
Redazione del documento preliminare del Piano Strutturale Comunale, del Regolamento Urbanistico Edilizio, ai sensi della L.R. 20/2000.

PROGETTO TERRITORIALE OPERATIVO DELLA COLLINA INTERMORENICA AVIGLIANESE
Provincia di Torino, 2003 – 2005
Approfondimento del Piano Territoriale Provinciale relativo all’area della conca intramorenica dei Laghi di Avigliana, all’imbocco della Val di Susa, finalizzata alla valutazione degli effetti determinati dalle forti sollecitazioni infrastrutturali previste in questo comparto della cintura metropolitana (realizzazione della linea ferroviaria ad Alta Capacità Torino-Lione, prosecuzione della linea della metropolitana automatica di Torino a Rivoli ed oltre, etc.), anche in relazione alle possibili misure compensative da prevedere in termini di valorizzazione culturale ed ambientale.

VARIANTI AL PIANO REGOLATORE GENERALE
Comune di Sala Baganza (PR), 2004
Approvate.

IN ASCOLTO DI TRAVERSETOLO
Comune di Traversetolo (PR), 2003-2004
Percorso di urbanistica partecipata finalizzato all’innovazione del processo conoscitivo e decisionale del progetto di PRG aprendo al contributo e alle idee della società civile (associazioni di categoria, associazioni di volontariato, comitati di frazione, ecc.).
L’esito dell’attività di ascolto è formalizzato nel documento “In ascolto di Traversetolo, un percorso di urbanistica partecipata verso il nuovo PSC: l’Agenda dei Temi”.

STUDIO PRELIMINARE RECUPERO EX MACELLO
Comune di Sassuolo (MO), 2004
Finalizzato alla destinazione d’uso di un edificio di rilevante importanza nell’archeologia industriale della città, lo studio ha previsto la collocazione nell’ex macello comunale di una sala polivalente per spettacoli, della scuola comunale di musica e di diverse associazioni culturali.

VALUTAZIONE AMBIENTALE STRATEGICA DEL NUOVO PIANO DI ASSETTO TERRITORIALE
Comune di Verona (VR), 2004
Nel corso della revisione dello strumento urbanistico comunale, redazione del documento contenente la valutazione ambientale strategica delle nuove previsioni, in base a quanto previsto dalla L.R. 11/2004 della Regione Veneto.

ANALISI DI COMPATIBILITA’ AMBIENTALE DEL NUOVO PIANO REGOLATORE GENERALE COMUNALE
Comune di Fossano (CN), 2004
Nel corso della revisione dello strumento urbanistico comunale, redazione del documento contenente l’analisi di compatibilità delle nuove previsioni urbanistiche, in base a quanto previsto dalla L.R. 40/1998 della Regione Piemonte.

STUDIO DI FATTIBILITA’ PER LA RIQUALIFICAZIONE DELLE AREE INDUSTRIALI DEL DISTRETTO PESARESE
Comune di Pesaro, 2004
Studio di fattibilità per la riqualificazione ambientale ed urbanistica delle aree produttive della bassa valle del Foglia, attraverso la valutazione di fattibilità della delocalizzazione produttiva delle aree centrali e del reinsediamento di funzioni innovative, la progettazione della rifunzionalizzazione urbanistica ed ambientale delle aree produttive esistenti e di nuovo impianto, la infrastrutturazione telematica delle stesse, la costruzione di un soggetto organizzativo dell’offerta e l’allestimento di Sistemi di Gestione Ambientale.

PROGRAMMA PASSO – DP – 2004
Comune di Pesaro, 2004
Coordinamento scientifico del Programma Ambientale per lo Sviluppo Sostenibile del Distretto Pesarese (PASSO – DP – 2004) finanziato dalla Regione Marche a seguito della candidatura avanzata dai Comuni del Distretto e dalla Provincia di Pesaro – Urbino per la definizione di un ARSTEL distrettuale.

RIQUALIFICAZIONE AREA EX-FOMB
Comune di Fossano, 2004
Studio per il recupero di tessuti industriali e aree dello scalo merci , in dismissione e sottoutilizzati, limitrofi al centro storico, con riqualificazione ad usi urbani e riorganizzazione delle relazioni interne alla città di Fossano.

SISTEMA DI VALUTAZIONE AMBIENTALE DELLE AREE PRODUTTIVE
Regione Umbria, 2004
In raggruppamento con GD Initer s.r.l. e Environment Park s.p.a., aggiudicazione del bando, indetto dalla Regione Umbria, per l’elaborazione di uno studio preliminare per la realizzazione di un sistema informatizzato di valutazione dei livelli di qualità degli insediamenti industriali sottoposti ad intervento DOCUP Ob. 2 (2000 – 2006) e Phasing Out.

PIANO TERRITORIALE PROVINCIALE
Provincia di Lecco, 2002 – 2004
Aggiudicazione del bando per la revisione e il perfezionamento del P.T.C.P. adottato dalla G.P. nel 1999 e del suo adeguamento alla successiva normativa regionale. Il Piano è stato approvato dal Consiglio Provinciale in data 4 marzo 2004.

PIANO TERRITORIALE PROVINCIALE
Provincia della Spezia, 2001 – 2004
Consulenza generale per la formazione del Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale della Provincia della Spezia ai sensi della delibera di G.P. del 16/03/1999. Il Piano è stato adottato nell’aprile del 2002 ed è attualmente in fase di controdeduzione delle osservazioni.

VARIANTI AL PIANO REGOLATORE GENERALE
Comune di Cotignola (RA), 2003
Approvate.

CONVERSIONE DEL PIANO REGOLATORE GENERALE VIGENTE IN PSC-RUE-POC
Comune di Fontanellato (PR), 2003
Approvato.
Conversione, ai sensi dell’art. 43 della Legge Regione Emilia Romagna n. 20/2000, del Piano Regolatore Generale vigente in Piano Strutturale Comunale, nel Regolamento Urbanistico Edilizio, nel Piano Operativo Comunale.

CONVERSIONE DEL PIANO REGOLATORE GENERALE VIGENTE IN PSC-RUE-POC
Comune di Montechiarugolo(PR), 2003
Approvato.
Conversione, ai sensi dell’art. 43 della Legge Regione Emilia Romagna n. 20/2000, del Piano Regolatore Generale vigente in Piano Strutturale Comunale, nel Regolamento Urbanistico Edilizio, nel Piano Operativo Comunale.

ASCOLTARE FOSSANO
Comune di Fossano (CN), 2003
Percorso di urbanistica partecipata preliminare al progetto di PRG allestito per intercettare il punto di vista della società civile. L’esito dell’attività di ascolto è formalizzato nel documento “Fossano: il Comune ascolta, un percorso di urbanistica partecipata verso il nuovo PRG: l’Agenda dei Temi”.

ASCOLTARE SASSO MARCONI
Comune di Sasso Marconi (BO), 2003
Specifica applicazione fondata su un sistema di interviste ai soggetti collettivi e a diversi attori sociali ed economici sollecitati ad esprimersi in merito alle criticità e alle potenzialità del territorio e alle aspettative riposte nel piano, materiali poi rielaborati per temi e fatti oggetto di momenti pubblici di discussione. Gli esiti di questo percorso sono consolidati in un apposito documento che costituisce elaborato del Documento Preliminare del Piano Strutturale Comunale.

STUDIO PRELIMINARE PER LA VALORIZZAZIONE DEI LUOGHI VERDIANI
Comitato Celebrazioni Verdiane, 2003
L’analisi delle potenzialità del sistema dei manufatti architettonici legati alle vicende di Giuseppe Verdi ha permesso di individuare le soluzioni gestionali applicabili alla realtà culturale di Busseto.

STUDIO DI FATTIBILITA’ SISTEMAZIONE VILLA VISTARINO
Comune di Sassuolo (MO), 2003
La villa seicentesca e l’annesso Parco Vistarino, acquisiti dalla Amministrazione Comunale, sono stati oggetto di una ricognizione che ha previsto il trasferimento della biblioteca dei ragazzi, la creazione di percorsi didattici a carattere naturalistico e la piena valorizzazione di un comparto urbano di rilevante interesse per la città.

BANDO PER IL CONCORSO PER LA RIQUALIFICAZIONE DEL CENTRO STORICO
Comune di Montechiarugolo (PR), 2003
Consulenza volta alla formazione, in accordo con gli Ordini degli Architetti e Ingegneri provinciali e nazionali, del Bando di Concorso Nazionale finalizzato al progetto di riqualificazione degli spazi pubblici del centro storico di Montechiarugolo.

STUDIO DI FATTIBILITA’ PER INTERVENTO DI RECUPERO NEL CENTRO STORICO
Comune di Fontanellato (PR), 2003
Nell’ambito del Programma di rinnovo e riqualificazione urbana del centro storico di Fontanellato, redazione di Progetto Preliminare e Studio di Fattibilità per il recupero di aree e edifici, finalizzato al trasferimento della sede municipale e alla formazione di una nuova piazza pubblica. Progetto consegnato.

DISCILINA PARTICOLAREGGIATA PER IL CENTRO STORICO
Comune di Cotignola (RA), 2003
Formazione e approvazione degli elaborati cartografici e normativi costituenti la nuova Disciplina Particolareggiata del Centro Storico di Cotignola.

ANALISI DI COMPATIBILITA’ AMBIENTALE DEL NUOVO PIANO TERRITORIALE PROVINCIALE
Provincia di Cuneo, 2003
Nel corso della revisione dello strumento di pianificazione territoriale provinciale, redazione del documento contenente l’analisi di compatibilità delle nuove previsioni, in base a quanto previsto dalla L.R. 40/1998 della Regione Piemonte.

VALUTAZIONE DI SOSTENIBILITA’ AMBIENTALE E TERRITORIALE (VALSAT) DEL NUOVO PIANO STRUTTURALE COMUNALE
Comune di Salsomaggiore Terme (PR), 2003
Nel corso della revisione dello strumento urbanistico comunale, redazione del documento di VALSAT previsto dalla L.R. 20/2000 della Regione Emilia Romagna.

SCENARI ECONOMICI E TERRITORIALI PER IL RISCHIO AMBIENTALE
Regione Emilia Romagna, 2003
Per il servizio geologico della Regione, costruzione degli scenari socio-economici, demografici ed insediativi di riferimento per il masterplan della pericolosità geoambientale.

ZONIZZAZIONE ACUSTICA DEL TERRITORIO COMUNALE
Comune di Cotignola (RA), 2003
Progetto volto alla definizione della classificazione acustica del territorio comunale urbano e rurale ai fini della determinazione dei limiti massimi dei livelli sonori equivalenti ammissibili nelle Zone urbanistiche di P.R.G. in relazione ai criteri definiti dalla Delibera della Giunta Regione Emilia Romagna n.2053/2001.

MONITORAGGIO ECONOMICO E SOCIALE DEL DISTRETTO CERAMICO
Regione Emilia Romagna, 2003
Studio di fattibilità per la selezione di un sistema di indicatori socio-economici e territoriali e la realizzazione di un modello di monitoraggio del territorio del Distretto Ceramico, nell’ambito del Programma speciale d’area, con la società Poleis.

AGENDA REGIONALE PER LO SVILUPPO LOCALE DEL DISTRETTO PESARESE
Comune di Pesaro, 2003
Consulenza all’Urban Center del Comune di Pesaro per la costruzione di una Agenda Strategica del Distretto Pescarese sui temi della innovazione tecnologica ed organizzativa del sistema di insediamenti produttivi della bassa valle del Foglia da proporre alla candidatura regionale.
Nel luglio 2003 il progetto è stato finanziato come progetto pilota del Programma ASSO dalla Autorità Ambientale della Regione Marche.

PIANO STRUTTURALE COMUNALE DI BOLOGNA
Città di Bologna, 2002
Consulenza e scientifica per la valutazione del sistema territoriale bolognese nella sua dimensione metropolitana, e per la predisposizione del Programma di attività per l’elaborazione del Quadro Conoscitivo del Piano Strutturale del Comune di Bologna e per la redazione del Documento Preliminare del PSC; Predisposizione dello schema di assetto territoriale.

IN ASCOLTO DI MONTECHIARUGOLO
Comune di Montechiarugolo (PR), 2002
Percorso di urbanistica partecipata finalizzato all’innovazione del processo conoscitivo relativo alla nuova Disciplina Particolareggiata del Centro Storico di Montechiarugolo, aprendo al contributo e alle idee della società civile (associazioni di categoria, associazioni di volontariato, comitati di frazione, testimoni privilegiati ecc.). L’esito dell’attività di ascolto è formalizzato nel documento “In ascolto di Montechiarugolo, un percorso di urbanistica partecipata verso la nuova Disciplina Particolareggiata del centro storico: l’Agenda dei Temi”.

RIQUALIFICAZIONE AMBIENTALE DELL’AREA PRODUTTIVA DI PIANORO
Comune di Pianoro (BO), 2002
Valutazione di sostenibilità economica ed ambientale della riqualificazione dell’area produttiva di Pianoro in ambito fluviale del Savena come Area Ecologicamente Attrezzata; in collaborazione con AIRIS.

VARIANTE GENERALE DEL P.R.G.
Comune di Matera, 2001
Approvato.
Nell’ambito della redazione della Variante Generale a cura del prof. Gianluigi Nigro elaborazione di una disciplina urbanistica per le zone agricole sulla base di studi specialistici relativi alle caratteristiche del sistema socio-economico e territoriale delle aree rurali.

PIANO REGOLATORE GENERALE
Città di Fossano (CN), 2001
Approvato il definitivo e trasmesso in Regione per l’approvazione.
Revisione generale dello strumento urbanistico predisposto dalla Cooperativa nei primi anni ’80. Progetto Preliminare adottato nell’aprile 2004.

VARIANTE STRUTTURALE AL PIANO REGOLATORE GENERALE
Comune di Vigliano Biellese (BI), 2001
Approvato.
Predisposizione di Variante Strutturale per il recepimento degli esiti della nuova indagine geologica e della classificazione acustica, riordino delle aree produttive e terziarie, revisione dello schema viabilistico e adeguamento delle Norme al nuovo Regolamento Edilizio Comunale.
Informatizzazione della cartografia di Piano.

PIANO REGOLATORE GENERALE
Comune di Gattatico (RE), 2001
Approvato.

PSC – RUE
Comune di Cavezzo (MO), 2001
Approvato.
Redazione del documento preliminare del Piano Strutturale Comunale, del Regolamento Urbanistico Edilizio e del Piano Operativo Comunale. Conclusa la Conferenza di Pianificazione ai sensi della L.R. 20/2000, PSC in adozione.
Redazione della Relazione Geotecnica, della Zonizzazione acustica Comunale e del Regolamento Comunale del Verde.

IN ASCOLTO DI S. MAURO PASCOLI
Comune di S. Mauro Pascoli (FC), 2001
Percorso di urbanistica partecipata finalizzato all’innovazione del processo conoscitivo e decisionale del progetto di PRG aprendo al contributo e alle idee della società civile (associazioni di categoria, associazioni di volontariato, comitati di frazione, ecc.).
L’esito dell’attività di ascolto è formalizzato nel documento “In ascolto di San Mauro Pascoli, un percorso di urbanistica partecipata verso il nuovo PRG: l’Agenda dei Temi”.

PIANO TERRITORIALE DI COORDINAMENTO PROVINCIALE
Provincia di Parma, 2001
Incarico di consulenza per l’approfondimento di indirizzi e direttive da utilizzarsi in occasione della revisione e dell’aggiornamento degli strumenti urbanistici comunali, con particolare riferimento agli standard di qualità ecologico ambientale e alle dotazioni territoriali, nonché alle indicazioni in merito agli specifici sistemi insediativi.

DISCILINA PARTICOLAREGGIATA PER IL CENTRO STORICO
Comune di Fontanellato (PR), 1994
Formazione e approvazione degli elaborati cartografici e normativi costituenti la nuova Disciplina Particolareggiata del Centro Storico di Fontanellato.

Urbanistica

Architettura
e Rigenerazione Urbana

Mobilità Sostenibile
e Smartcity

Sviluppo Locale