Pianificazione urbanistica
e territoriale

pt-Pianificazione di Aree Produttive 2017-09-05T11:51:21+00:00

Una tradizionale attenzione ai temi del territorio e dell’ambiente è consolidata in uno staff professionale che vede presenti gli apporti disciplinari dell’urbanistica e delle scienze regionali, delle scienze economiche e sociali e delle discipline geologiche e naturalistiche, della ingegneria ambientale e dei trasporti. Alla struttura operativa interna si affiancano collaborazioni esterne che consentono di configurare di volta in volta i gruppi di lavoro più idonei alle specifiche finalità di ciascun progetto.

2012 ANALISI DEGLI EFFETTI DELLE POLITICHE DI INNOVAZIONE TERRITORIALE, Associazione Industriali di Reggio Emilia

Rapporto di ricerca sugli effetti delle politiche di innovazione territoriale determinate dalle nuove (o possibili) realizzazioni infrastrutturali nell’area della bassa (Cispadana) e di Correggio (Nuovo Casello di Reggio Est).

2011 SCENARIO INFRASTRUTTURALE E ATTRAZIONE DI IMPRESA, Assindustria Reggio Emilia

Assistenza nella costruzione di una visione dello scenario infrastrutturale dell’area Nord di Reggio Emilia conseguenti alla entrata in esercizio della Stazione Medio Padana della linea ferroviaria ad Alta Velocità, finalizzata a politiche di attrazione di impresa.

2011 STRATEGIE PER L’AREA NORD, CNA di Reggio Emilia

Predisposizione di un percorso di approfondimento e ricerca sulle prospettive di sviluppo dell’impresa minore nella realtà locale alle luce degli scenari di sviluppo dell’Area Nord di Reggio Emilia conseguenti all’entrata in esercizio della nuova stazione ferroviaria dell’Alta Velocità.

2011 PIANO DI RECUPERO DELL’AREA DELLA CARTIERA DI ORMEA Comune di Ormea (CN)

Redazione della variante parziale al PRGC dell’area della cartiera di Ormea e la redazione del Piano di Recupero per l’Allestimento di un Parco di Attività.

2008-2009 PROGETTO COMPLESSITA’ TERRITORIALI Provincia di Varese

Programma di valutazione della offerta di opportunità per l’insediamento produttivo nei Comuni del Sud-Ovest della Provincia di Varese. Ha comportato l’elaborazione da un lato, della Matrice delle Potenzialità e delle Criticità e dall’altro, di un Piano di Azione Locale, sistematico quadro strategico condiviso con gli attori sociali, economici ed istituzionali locali e territoriali. Da questo processo sono individuate indicazioni generalizzabili nella forma di Linee Guida. È stato inoltre configurato un modello attuativo efficace nelle applicazioni territoriali specifiche e coerente con le scelte strategiche di area vasta.

2008 REDAZIONE DEL PROGRAMMA OPERATIVO DEL P.T.I. (PROGRAMMA TERRITORIALE INTEGRATO) “INDUSTRIA E NATURA: DAL DISTRETTO ALLA RETE LOCALE PER L’INNOVAZIONE” Comune di Borgomanero (NO)

L’incarico ha comportato le seguenti attività:

  • Animazione e concertazione con Provincia, Regione, Comuni, altri Enti e operatori privati;
  • Attività di analisi, studio e valutazione;
  • Studi di fattibilità.

2008 POLO TECNOLOGICO E APEA BEATRICE Comune di Borgomanero (NO)

Lo studio di fattibilità ha come obiettivo la valutazione del potenziale di compatibilità ambientale del sistema insediativo produttivo, nelle sue caratteristiche infrastrutturali, gestionali, tecnologiche e costruttive.

2007 RICOGNIZIONE DEI SISTEMI INSEDIATIVI PER LE ATTIVITA’ PRODUTTIVE IN PROVINCIA DI PARMA, Soprip spa

Incarico per la consulenza e realizzazione della fase di Selezione del panorama di aree candidabili per una candidatura delle aree selezionate come APEA e della fase di ricognizione puntale e di proposta di intervento che dovrà portare alla redazione di uno schema direttore per gli interventi di riqualificazione ambientale nelle arre candidate.

2006 ATTIVITA’ DI VALORIZZAZIONE PER SUPPORTO ALL’IMPLEMENTAZIONE DEL PASSO DP

L’incarico si espleta mediante le seguenti attività:

  • Verifica della Documentazione;
  • Rapporti con i soggetti istituzionali che partecipano al programma;
  • Coordinamento e supporto per l’integrazione e le connessioni degli obiettivi del programma;
  • Supporto all’attuazione del partenariato istituzionale;
  • Supporto al processo di selezione delle priorità da proporre a finanziamento;
  • Sostegno alla preparazione della documentazione necessari per la finanziabilità dei progetti.

2005-2006 STUDIO DI FATTIBILITA’ PER LA DEFINIZIONE DEL POLO PRODUTTIVO DI INTERESSE PROVINCIALE DI MOLTENO – BOSISIO PARINI Provincia di Lecco

In raggruppamento temporaneo di Imprese con Nomisma S.p.A. si aggiudica il bando per la redazione dello studio di fattibilità per la realizzazione del polo produttivo di interesse provinciale di Molteno. Bosisio, il cui compito è stato quello di ricercare ed individuare soluzioni soddisfacenti per le imprese e regole condivise dalle amministrazioni locali in grado di verificare e attuare le ipotesi di localizzazione in condizioni di sostenibilità.

2004 STUDIO DI FATTIBILITA’ PER LA RIQUALIFICAZIONE DELLE AREE INDUSTRIALI DEL DISTRETTO PESARESE Comune di Pesaro

Studio di fattibilità per la riqualificazione ambientale ed urbanistica delle aree produttive della bassa valle del Foglia, attraverso la valutazione di fattibilità della delocalizzazione produttiva delle aree centrali e del reinsediamento di funzioni innovative, la progettazione della rifunzionalizzazione urbanistica ed ambientale delle aree produttive esistenti e di nuovo impianto, la infrastrutturazione telematica delle stesse, la costruzione di un soggetto organizzativo dell’offerta e l’allestimento di Sistemi di Gestione Ambientale.

2004 PROGRAMMA PASSO – DP – 2004 Comune di Pesaro

Coordinamento scientifico del Programma Ambientale per lo Sviluppo Sostenibile del Distretto Pesarese (PASSO – DP – 2004) finanziato dalla Regione Marche a seguito della candidatura avanzata dai Comuni del Distretto e dalla Provincia di Pesaro – Urbino per la definizione di un ARSTEL distrettuale.

2004 RIQUALIFICAZIONE AREA EX-FOMB Comune di Fossano

Studio per il recupero di tessuti industriali e aree dello scalo merci , in dismissione e sottoutilizzati, limitrofi al centro storico, con riqualificazione ad usi urbani e riorganizzazione delle relazioni interne alla città di Fossano.

2004 SISTEMA DI VALUTAZIONE AMBIENTALE DELLE AREE PRODUTTIVE Regione Umbria

In raggruppamento con GD Initer s.r.l. e Environment Park s.p.a., aggiudicazione del bando, indetto dalla Regione Umbria, per l’elaborazione di uno studio preliminare per la realizzazione di un sistema informatizzato di valutazione dei livelli di qualità degli insediamenti industriali sottoposti ad intervento DOCUP Ob. 2 (2000 – 2006) e Phasing Out.

2003 MONITORAGGIO ECONOMICO E SOCIALE DEL DISTRETTO CERAMICO Regione Emilia Romagna

Studio di fattibilità per la selezione di un sistema di indicatori socio-economici e territoriali e la realizzazione di un modello di monitoraggio del territorio del Distretto Ceramico, nell’ambito del Programma speciale d’area, con la società Poleis.

2003 AGENDA REGIONALE PER LO SVILUPPO LOCALE DEL DISTRETTO PESARESE Comune di Pesaro

Consulenza all’Urban Center del Comune di Pesaro per la costruzione di una Agenda Strategica del Distretto Pescarese sui temi della innovazione tecnologica ed organizzativa del sistema di insediamenti produttivi della bassa valle del Foglia da proporre alla candidatura regionale.

Nel luglio 2003 il progetto è stato finanziato come progetto pilota del Programma ASSO dalla Autorità Ambientale della Regione Marche.

2002 RIQUALIFICAZIONE AMBIENTALE DELL’AREA PRODUTTIVA DI PIANORO Comune di Pianoro (BO)

Valutazione di sostenibilità economica ed ambientale della riqualificazione dell’area produttiva di Pianoro in ambito fluviale del Savena come Area Ecologicamente Attrezzata; in collaborazione con AIRIS.