Masterplan per lo sviluppo urbano del quartiere Lorenteggio a Milano2018-01-26T13:28:36+00:00

Project Description

DESCRIZIONE: Consulenza tecnica alla redazione del masterplan per lo sviluppo urbano sostenibile del quartiere popolare di Lorenteggio

LUOGO: Milano

CLIENTE: ILSPA – Infrastrutture Lombarde Spa

SUPERFICIE TERRITORIALE: 250.000 mq

CRONOLOGIA: 2016

INVESTIMENTO PREVISTO: 80.000.000 €

Il quartiere Lorenteggio rappresenta uno dei luoghi maggiormente noti tra quelli posti nella periferia ovest di Milano; in particolare il comparto Segneri, un quadrilatero ad alta densità costituito da edifici residenziali di proprietà di ALER, presenta numerose criticità, sia per quel che riguarda le condizioni manutentive del patrimonio immobiliare, sia per le particolari dinamiche sociali che negli anni si sono cristallizzate.

Per tali ragioni ed essendo gli stabili per larga parte di proprietà pubblica, Regione Lombardia e Comune di Milano hanno deciso di investire nello sviluppo urbano di quest’ambito un’ingente quantità di fondi (circa 80 milioni di euro), provenienti da diverse linee di finanziamento, ciascuna con l’obiettivo di incidere su una delle componenti del processo di rigenerazione. In particolare, l’attuazione dei fondi Por FESR permetterà di intervenire sul recupero di parte del patrimonio immobiliare pubblico, i fondi Por FSE saranno investiti per attuare politiche di sostegno sociale alla popolazione residente, mentre fondi del Pon METRO e del bilancio Comunale interverranno per la riqualificazione di una serie di spazi pubblici individuati come nevralgici e per l’inserimenti di nuovi servizi.

In questo processo decisionale, CAIRE ha rappresentato il consulente del tavolo tecnico con Regione, Comune, ALER e ILSPA (quale centrale di committenza) che ha predisposto il documento strategico di indirizzo nella quale sono state condensate e sintetizzate le azioni e gli interventi previsti per i diversi campi di applicazione e le modalità e le tempistiche di attuazione del programma, che si prevede verrà completato entro al fine del 2022.