CONCORSO INTERNAZIONALE

PER LA PROGETTAZIONE

DEL MASTERPLAN URBANISTICO

CONCORSO INTERNAZIONALE

PER LA PROGETTAZIONE

DEL MASTERPLAN URBANISTICO

CONCORSO INTERNAZIONALE

PER LA PROGETTAZIONE

DEL MASTERPLAN URBANISTICO

Homepage 2017-04-24T14:12:16+00:00
CERCA I PROSSIMI EVENTI
VAI ALLO STORICO EVENTI
CERCA I PROSSIMI EVENTI
VAI ALLO STORICO EVENTI

Aree di Progettazione

Pianificazione Territoriale
Mobilità e Smartcity
Rigenerazione Urbana
Sviluppo Locale e Rurale

Una lunga tradizione multidisciplinare

Negli ultimi dieci anni CAIRE è stata impegnata in oltre 150 piani e progetti la cui dislocazione tematica e territoriale disegna una articolata mappa di competenze disciplinari e di relazioni istituzionali.

Aree di Progettazione

Pianificazione Territoriale
Mobilità e Smartcity
Rigenerazione Urbana
Sviluppo Locale e Rurale

Una lunga tradizione multidisciplinare

Negli ultimi dieci anni CAIRE è stata impegnata in oltre 150 piani e progetti la cui dislocazione tematica e territoriale disegna una articolata mappa di competenze disciplinari e di relazioni istituzionali.

Aree di Progettazione

Pianificazione Territoriale
Mobilità e Smartcity
Rigenerazione Urbana
Sviluppo Locale e Rurale

Una lunga tradizione multidisciplinare

Negli ultimi dieci anni CAIRE è stata impegnata in oltre 150 piani e progetti la cui dislocazione tematica e territoriale disegna una articolata mappa di competenze disciplinari e di relazioni istituzionali.

CAIRE CONSORZIO

[/fusion_separator] La società focalizza la propria missione nella attività di supporto e consulenza alla attività di pianificazione delle Amministrazioni Pubbliche Locali con particolare attenzione ai temi della pianificazione strategica e della innovazione territoriale.

Una tradizionale attenzione ai temi del territorio e dell’ambiente è consolidata in uno staff professionale che vede presenti gli apporti disciplinari dell’urbanistica e delle scienze regionali, delle scienze economiche e sociali e delle discipline geologiche e naturalistiche, della ingegneria ambientale e dei trasporti. Alla struttura operativa interna si affiancano collaborazioni esterne che consentono di configurare di volta in volta i gruppi di lavoro più idonei alle specifiche finalità di ciascun progetto.

L’attività di ricerca è stata costantemente sviluppata in parallelo alla applicazione professionale ed ha consentito di mantenere vivo nel tempo l’innovazione del “prodotto urbanistico”. E’ stato così possibile dar viva e far crescere con l’esperienza una peculiare attitudine della società a gestire complessi progetti organizzativi, mantenendo, al tempo stesso, la possibilità di intervenire con apporti consulenziali mirati alla soluzione di specifici problemi delle amministrazioni locali. L’impostazione multi-disciplinare e una attenzione non usuale a stabilire positive interazioni tra approcci “sistemici” di scala nazionale e regionale e sensibilità a temi e culture proprie dei sistemi locali, consentono alla Società di proporre soluzioni originali ai problemi di governo del territorio.

Alla fine del 2015 il Consorzio Stabile CAIRE è succeduto alla Cooperativa Architetti e Ingegneri.
In questa nuova configurazione le attività proprie della missione societaria potranno fruire anche del retroterra imprenditoriale e professionale dell’intero Consorzio che annovera tra i propri soci Cooprogetti di Gubbio (PG), società di ingegneria di primario livello nazionale con una forte presenza sul mercato internazionale e la società Atlante di Reggio Emilia, società nata negli anni ’90 in occasione del progetto per l’Atlante Nazionale del Territorio Rurale sviluppato per il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali per accompagnare la attività di CAIRE Urbanistica su alcuni fronti specialistici.

Persone
La storia di CAIRE

CAIRE CONSORZIO

[/fusion_separator]

La società focalizza la propria missione nella attività di supporto e consulenza alla attività di pianificazione delle Amministrazioni Pubbliche Locali con particolare attenzione ai temi della pianificazione strategica e della innovazione territoriale.

Una tradizionale attenzione ai temi del territorio e dell’ambiente è consolidata in uno staff professionale che vede presenti gli apporti disciplinari dell’urbanistica e delle scienze regionali, delle scienze economiche e sociali e delle discipline geologiche e naturalistiche, della ingegneria ambientale e dei trasporti. Alla struttura operativa interna si affiancano collaborazioni esterne che consentono di configurare di volta in volta i gruppi di lavoro più idonei alle specifiche finalità di ciascun progetto.

L’attività di ricerca è stata costantemente sviluppata in parallelo alla applicazione professionale ed ha consentito di mantenere vivo nel tempo l’innovazione del “prodotto urbanistico”. E’ stato così possibile dar viva e far crescere con l’esperienza una peculiare attitudine della società a gestire complessi progetti organizzativi, mantenendo, al tempo stesso, la possibilità di intervenire con apporti consulenziali mirati alla soluzione di specifici problemi delle amministrazioni locali. L’impostazione multi-disciplinare e una attenzione non usuale a stabilire positive interazioni tra approcci “sistemici” di scala nazionale e regionale e sensibilità a temi e culture proprie dei sistemi locali, consentono alla Società di proporre soluzioni originali ai problemi di governo del territorio.

Alla fine del 2015 il Consorzio Stabile CAIRE è succeduto alla Cooperativa Architetti e Ingegneri.
In questa nuova configurazione le attività proprie della missione societaria potranno fruire anche del retroterra imprenditoriale e professionale dell’intero Consorzio che annovera tra i propri soci Cooprogetti di Gubbio (PG), società di ingegneria di primario livello nazionale con una forte presenza sul mercato internazionale e la società Atlante di Reggio Emilia, società nata negli anni ’90 in occasione del progetto per l’Atlante Nazionale del Territorio Rurale sviluppato per il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali per accompagnare la attività di CAIRE Urbanistica su alcuni fronti specialistici.

Persone
La storia di CAIRE